Ponti invernali: come intrattenere i bimbi in treno
Cerca:




baby bazar magazine

Ponti invernali: come intrattenere i bimbi in treno
Giulia TestiEssere family
Venerdì 19 Ottobre 2018

viaggi treno bimbiLa scuola è iniziata a pieno ritmo, ma il tempo trascorre in un battito di ciglia e all’orizzonte vediamo già qualche giorno di vacanza. Il ponte del primo novembre prima, quello dell’Immacolata poi, e infine le vacanze di Natale: forse anche tu ti stai già facendo venire alla mente qualche bella idea per trascorrere le giornate fuoriporta.

Spostarsi coi bimbi è sicuramente entusiasmante, ma anche impegnativo. Come organizzare il trasporto? Come intrattenere i piccoli durante il viaggio? Come evitare, quindi, di farli annoiare lungo il tragitto? Si tratta di mettere in atto piccoli accorgimenti, sì, ma anche importanti, che vanno a vantaggio della serenità di tutti, compresi mamma e papà. Non metterti, dunque, le mani nei capelli; piuttosto, segui i nostri consigli!

Per un viaggio a prova di bambino

viaggiare con bimbi

Quale mezzo di trasporto scegliere? Il nostro suggerimento è quello di viaggiare in treno. Ecco perché:

1. In treno i bimbi possono muoversi e sgranchirsi le gambe. Fare due passi lungo la carrozza è utile quando interviene la noia o quando si viaggia con bambini che faticano a stare fermi per lungo tempo.

2.In treno è sempre presente un tavolino in fronte al sedile, che rende possibile appoggiarsi per disegnare, colorare, scrivere o leggere.

3.Viaggiare in treno significa avere una toilette a disposizione in qualsiasi momento e per qualsiasi evenienza. Si sa che con i piccoli è sempre utile, o meglio, necessario!

4. Viaggiare in treno è una soluzione sostenibile sia dal punto di vista economico (dai un’occhiata alle promozioni per famiglie e bambini), sia dal punto di vista ambientale.

Vuoi ridurre l'impatto dei tuoi consumi? Vendi l'usato dei bimbi

"Mamma, cosa facciamo durante il viaggio?"

Ti suggeriamo qualche soluzione interessante per intrattenere i bimbi durante il viaggio, che, si sa, a loro potrebbe sembrare eterno:

- Diario di viaggio: scrivere un diario di viaggio, a cominciare dalla partenza, rende il bimbo ancor di più protagonista dell’esperienza. Dotatelo di un quadernino dove può prendere i suoi appunti, fare disegni, incollare biglietti di treni, bus, musei e fotografie, raccontare esperienze.

- Indovinelli: giocate a fargli indovinare informazioni sul luogo che state per visitare o, più semplicemente, personaggi di cartoni animati, animali, i suoi eroi preferiti.

- Portate un libro da leggere, da soli o insieme. Un libro o un fumetto, naturalmente.

bimbi treno

- Album da colorare o album con stickers: attaccare e staccare, una vera passione per bambini e bambine!

- Non dimenticate uno snack per una piccola e appetitosa merenda.

- Le carte da gioco sono un evergreen: dal memory a UNO, coinvolgono tutta la famiglia.

- Musica, tablet, videogames: se il viaggio dura diverse ore, può essere utile avere un film o un cartone da vedere, ad esempio. M non rischiate che questi catalizzino l’attenzione per l’intero tragitto. Meglio chiacchierare e non perdersi il panorama che vi offre il finestrino! 

Scopri altre idee per mamme smart! Continua a seguirci su facebook

 




 

Baby Bazar. Copyright ©, 2000 - 2018 by Leotron - Verona - Italy - Partita Iva: IT02079170235