Fare decluttering: una buona abitudine
Cerca:




baby bazar magazine

Fare decluttering: una buona abitudine
Giulia TestiBlogger & co
Venerdì 05 Gennaio 2018

declutteringEssere mamma spesso significa anche questo: assumere il ruolo di organizzatrice della casa, il punto di riferimento per la gestione di tutti gli oggetti e dei materiali che appartengono ai bambini, per la gestione della cameretta.

A volte hai la sensazione che la casa sia stata travolta da un uragano? Nonostante i tuoi sforzi e la tua costanza ne riordinare ti trovi sempre sommersa di abitini, giocattoli, oggetti: ti sembrano sempre troppi e fuori posto? Quello che ci vuole è un bel decluttering e, in questo, Baby Bazar ti può dare una valida mano.

Riduci, riusa, ricicla!

Avere bambini che gironzolano per casa significa venire a patti con il fatto che gli oggetti, in essa, aumentino esponenzialmente. Passeggini, accessori per la pappa, palloni e biciclette, materiale scolastico, tute sportive e chi più ne ha più ne metta: tu ami tutto ciò che appartiene ai tuoi figli, ma hai l’esigenza di limitare l’accumulo di cose inutili e sentire che la tua casa è ordinata e accogliente. Non è così?

Un buon metodo per avvicinarsi a questo obiettivo è senz’altro quello di arginare il numero degli acquisti. Al giorno d’oggi siamo “bombardati” dalle tentazioni ma, se riusciamo a resistere, scopriamo di essere davvero più sagge. Vuoi darti qualche piccola e intelligente regola da seguire per mantenere maggior benessere in casa?

riciclo

1. Acquista pochi prodotti ma di qualità. Che si tratti di abiti, di giocattoli, di attrezzature e così via, spesso spendere qualche soldino in più per avere un oggetto valido ti consente di evitare articoli piuttosto scadenti, funzionali per breve tempo, che velocemente vanno sostituiti.
2. Apprezza ed utilizza ciò che può esserti regalato da amici e parenti, ciò che viene passato di bambino in bambino. La pratica dello scambio è utile, sostenibile e ti permette di risparmiare.
3. Orienta, con garbo, la scelta dei regali che nonni e zii faranno ai tuoi bimbi per il compleanno, per Natale e nelle varie occasioni che si presentano. Invitare ad acquistare ciò che serve davvero è un buon modo per evitare di accumulare in casa il superfluo.
4. Insegna ai tuoi bimbi a riordinare i giocattoli subito dopo averli utilizzati, questa pratica diventa facilmente un’abitudine educativa: ogni gioco dovrebbe avere il proprio posto in cameretta.
5. Stabilisci almeno un decluttering day all’anno, ovvero un tempo dedicato ad eliminare ciò che non serve più. Eliminare o riciclare? Dipende.

Il decluttering fa bene all’umore

Liberare spazio, prendere in mano un oggetto alla volta e decidere che cosa farne, mettere da parte ciò che non viene usato da tempo o che non potrà più esserlo: ecco che cosa significa fare decluttering. Certo, per decidersi ad iniziare ci vogliono disponibilità di tempo ed ispirazione ma, una volta che li avrai trovati, i benefici che ne riceverete tu e la tua famiglia non saranno indifferenti.

Liberarsi del superfluo distende e rilassa e permette di far diminuire l’ansia; creare ordine materiale aiuta a rassettare anche le proprie idee, rende migliore la qualità della vita. Non è impossibile staccarsi dal passato e concentrarsi sulle esigenze del presente e farlo ti consentirà anche di guadagnare tempo: quando ridimensioni il numero delle cose e gli assegni un posto confortevole negli armadi, trovare ciò che cerchi diventa più facile. Vuoi leggere la testimonianza di altre mamme? Allora consulta il blog https://theswingingmom.com/decluttering-ep-2-il-trattamento-durto/.

Se i tuoi bambini sono abbastanza grandi per farlo, non dimenticare di coinvolgerli nell’attività di decluttering dei giocattoli: non è simpatico trovarsi privati di oggetti a cui si è affezionati, è bene, invece, abituali a ragionare e ad essere responsabili delle loro cose. Quando non servono più, i giochi possono essere utili ad altri bambini: dargli una seconda vita è un ottimo modo per dare valore agli oggetti.

Cosa fare di ciò che metti da parte? Elimina ciò che è rotto ed usurato, vendi con Baby Bazar ciò che è ancora come nuovo!

Annalisa Aloisi Annalisa Aloisi su Facebook

Annalisa Aloisi

Sono Annalisa Aloisi, ho 38 anni, un marito, 2 bambini di 11 e 8 anni e due gattoni. Sono appassionata di libri, montagna, medicina e guarigione naturale e sono Master Reiki.

Alla perenne ricerca della mia strada, in continua revisione di me stessa, sogno di poter un giorno lavorare con le mie passioni..

Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!


Baby Bazar. Copyright ©, 2000 - 2018 by Leotron - Verona - Italy - Partita Iva: IT02079170235