Un viaggio alla riscoperta dell'Aloe Vera

Un viaggio alla riscoperta dell'Aloe Vera

Mercoledì 05 Dicembre 2012

Care lettrici, in questo primo articolo che scrivo al portale delle mamme -BB Mag- vi invito a tornare un pò indietro nel tempo per fare un viaggio nell'antico Egitto, ai tempi dei Faraoni...

Pensate alle piramidi viste dall'interno, con i suoi geroglifici; nel 4000 a.C., sono state ritrovate raffigurazioni in templi egiziani, oltre a resoconti dettagliati risalenti al 1500 a.C., che raccontano di un tesoro capace di guarire e ringiovanire re e regine, ma che allo stesso tempo era alla portata di tutti... Questo tesoro si chiama Aloe Vera o “pianta dell'immortalità” come loro la descrivevano. Tanti altri popoli antichi come i sumeri, i cinesi, gli indù ed i romani documentarono i benefici riscontrati nell'utilizzo dell'aloe, descrivendola come “pianta dalle magiche virtù”, “rimedio armonioso”, “guaritrice silenziosa” o ancora “pianta dell'ustione”. Oggi si sente parlare spesso dell'aloe, senza sapere effettivamente perchè fa così bene ma sappiate che un tempo la veneravano come una vera e propria dea!

Essendo io stessa una grande sostenitrice delle molteplici proprietà terapeutiche dell'aloe e dagli studi che ho fatto dopo aver riscontrato su me stessa i suoi benefici, voglio spiegarvi perché credo che la saggezza millenaria di questi popoli non debba essere sottovalutata.

L'aloe appartiene alla famiglia delle liliacee, come l'aglio, la cipolla, l'asparago, il giglio e il tulipano. Cresce nei deserti incontaminati e prima della raccolta matura per tre anni sotto la luce nutritiva del sole. Esistono più di 200 varietà di aloe, ma qui vi parlerò dell'Aloe Barbadensis Miller, detta Aloe Vera (“aloe” deriva dell'arabo alloeh, che significa “sostanza amara splendente” e Vera, del latino, poiché anticamente questa varietà era considerata la più efficace per l'uso medico). Il gel contenuto nella foglia di aloe (la parte più nutritiva per l'organismo umano) possiede oltre 75 elementi nutrizionali, 20 minerali, 12 vitamine e 18 aminoacidi. Grazie a questo mix nutrizionale, l'aloe è depurativa, pulisce il nostro organismo dai metalli pesanti, lo riequilibra e neutralizza; è antibatterica ed antivirale; gli enzimi presenti stimolano la digestione; è anti-infiammatoria, lenitiva ed altamente idratante. Grazie all'acemannano - sostanza che stimola e rinforza i globuli bianchi che distruggono i batteri e le cellule tumorali - il corpo è portato a produrre più agenti immunitari, rinforzandolo a lungo termine.

Dalla mia esperienza, tutto quello che vi posso dire è che l'Aloe mia ha fatto capire cosa significa sentirsi benissimo e non soltanto bene. A volte basta poco per migliorare le nostre abitudini. Provate anche voi a fare piccoli cambiamenti oggi e sicuramente vi regalerete un futuro sano e longevo!

Le informazioni di salute naturale riportate su questa rubrica non escludono i trattamenti prescritti dal tuo dottore di fiducia.

commenta magazine

Cinthia Vieira Cinthia Vieira su Facebook

Cinthia Vieira

Sono brasiliana e, come eredità della mia terra, non potevo che essere una grande amante del mondo naturale. Collaboro con l'azienda leader in salute&benessere, Forever Living Products, che in tutto il mondo ha dato fama all'aloe vera, rimedio naturale usato già dall'antichità ed utilissimo ai giorni nostri.

Nei miei articoli per il magazine parlerò di come avere una vita sana e quindi un animo sereno. Potete seguirmi sul mio blog AloeSalute.