Dieta in gravidanza: come affrontare l'estate
Cerca:




baby bazar magazine

Dieta in gravidanza: come affrontare l'estate
Giulia TestiMamma e donna
Venerdì 15 Giugno 2018

mamma in gravidanzaLe mamme, nel periodo della gravidanza, sono spesso angosciate dall'idea di acquisire chili di troppo. Certo è normale aumentare il proprio peso, è fisiologico: il bebè settimana dopo settimana cresce e si sviluppa ed è una cosa meravigliosa.

Purtroppo occorre sfatare il mito che "bisogna mangiare per due": sarebbe troppo bello essere legittimate a farlo! È invece giusto rimanere attente alla dieta e nutrirsi in modo equilibrato, con un pizzico di attenzione in più dovuta al fatto che non si ha più la responsabilità soltanto di se stesse.

Quali sono le regole di base da tenere presente per preparare un pasto completo di buona qualità e, soprattutto, per assicurarti una dieta salutare in gravidanza?

Nutrirsi bene è importante, specialmente in gravidanza

Un pasto completo deve fornire tutti i nutrienti necessari: carboidrati, proteine, grassi, sali minerali e vitamine.

Per quanto riguarda i carboidrati, sono elementi molto importanti da assumere quotidianamente, basta non esagerare. La cosa migliore è imparare a consumare non solo la pasta ma anche altri cereali, meglio se integrali, che possono avere anche un buon contenuto proteico e di fibre. Riso, orzo, farro, miglio, quinoa sono i più diffusi e si trovano facilmente ormai in tutti i supermercati. In inverno sono ottimi da consumare nelle zuppe, in estate sono perfetti nelle insalate fredde e garantiscono l'opportunità di cambiare forme e sapori.

Le vitamine e i sali minerali sono contenuti nella frutta e nella verdura. Le mamme in gravidanza non devono comunque eccedere con la frutta, visto l’alto contenuto di zuccheri! La cosa migliore è consumare sempre frutta e verdura di stagione, meglio se biologica e a chilometro zero: oltre ad essere di qualità migliore e raccolta al momento giusto, è più sostenibile dal punto di vista ambientale.

frutta estiva

Per le proteine e i grassi in generale è opportuno consumare quelli di origine vegetale e limitare quelli di origine animale (carne, formaggi, uova). Meglio privilegiare carni bianche a quelle rosse ed alternare con un buon piatto di legumi e cereali, del seitan e del tofu, che possono fare da ottima variante alla bistecca. Ottimo anche il pesce, naturalmente.

I condimenti devono sempre essere di buona qualità; il migliore, naturalmente, è l’olio di oliva extra vergine, da consumare sempre e comunque in maniera ponderata.

Oltre a prediligere piatti equilibrati, che abbiano tutti i nutrienti appena visti, è opportuno fare attenzione alle quantità: non lasciatevi prendere troppo la mano con i ‘bis’ e con i piccoli spuntini fuori orario, che vanno bene ma devono essere sempre ben calibrati.

3 importanti consigli per l'estate:

bebè

1. Il primo primo problema di cui tener conto, nei mesi più caldi, è il rischio di disidratarsi. In estate si suda parecchio ed è una regola fondamentale, per tutti ma soprattutto per le mamme in attesa, quella di bere molta acqua (da arricchire, volendo, per ottenere un sapore fresco e gradevole, con foglie di menta o limone). La frutta e la verdura di stagione sono molto d'aiuto nel mantenere il corpo idratato: melone, anguria, cetrioli, zucchine...buonissimi ed ottimi alleati!

2. Come limitare la ritenzione idrica e il gonfiore nelle gambe? In genere il nostro corpo attiva un naturale meccanismo di eliminazione del sodio ingerito in eccesso, ma durante la gravidanza questo meccanismo può diventare meno efficiente e il caldo peggiora ulteriormente le cose. L'ideale sarebbe dunque dosare bene il sale negli alimenti e limitare l'assunzione di cibi troppo salati (salatini, patatine, formaggi stagionati, salumi...). Frutti di bosco e prugne rosse favoriscono, poi, la buona circolazione del sangue.

3. Per la pelle, esposta al sole durante l'estate, i cibi migliori sono sicuramente quelli ricchi di vitamina A e vitamina E. Per aiutarla è bene consumare alimenti ricchi di betacarotene, come la frutta e la verdura di colore giallo e arancione (carote, albicocche, melone...). Anche il pomodoro favorisce l'azione antiossidante e protegge l'organismo dai danni dei raggi UV.

Seguire una dieta equilibrata e pensata per supportare al meglio il periodo di dolce attesa è importante ma, ora che stai per diventare mamma, potrai avere bisogni di molti altri consigli e di un po' di rassicurazione, di tanto in tanto. Baby Bazar, allora, diventa il tuo alleato fondamentale: continua a seguirci sulla nostra pagina facebook e clicca qui per scoprire come funziona!

Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!


Baby Bazar. Copyright ©, 2000 - 2018 by Leotron - Verona - Italy - Partita Iva: IT02079170235