Giornata dell'ambiente: cosa posso fare io?
Cerca:




baby bazar magazine

Giornata dell'ambiente: cosa posso fare io?
Giulia TestiEco style
Martedì 05 Giugno 2018

think greenIl 5 giugno è la giornata mondiale dell’ambiente. Un’occasione, l’ennesima, per affinare la nostra sensibilità nei confronti del pianeta e sull’uso delle risorse naturali, e anche per trasformare questa sensibilità acquisita in pratiche eco-friendly.

Ogni anno l’ONU sceglie un tema particolarmente urgente a cui dedicare questa giornata: oggi è la volta della “Lotta alla plastica monouso”, si vuole quindi richiamare l’attenzione sull’inquinamento dei mari e degli oceani, messi sempre più a dura prova dalla presenza di questo materiale.

 Anche le piccole scelte di ogni giorno possono incidere sul pianeta e sui mari in modo consistente: non solo le decisioni prese dai governi sono importanti, ma anche le nostre pratiche quotidiane, il nostro stile di vita. Cosa puoi fare tu per essere una mamma ecologica? Baby Bazar ti offre qualche consiglio per uno stile di vita sostenibile.

Mamma ecologica: esserlo si può

Come ridurre l'impatto della tua famiglia sull'ambiente? Forse te lo sei chiesta tante volte... e allora ti mettiamo a disposizione qualche piccolo accorgimento. Può sembrare scontato e banale, ma adottare queste piccole abitudini può davvero fare la differenza, sia per la tua famiglia (si tratta di un modo di vivere più sano e in qualche caso anche meno dispendioso), sia per il pianeta.

1. Limita l'acquisto di alimenti imballati: per ridurre la produzione di confezioni di plastica è bene prediligere frutta, verdura ma anche legumi, cereali o detersivi sfusi.

2. Prefesci le confezioni di vetro: acqua, succhi di frutta e altri cibi o bevande se confezionati nel vetro sono più salutari e meno inquinanti. Il vetro è anche più facilmente riutilizzabile e riciclabile rispetto alla plastica.

3. Scegli pannolini lavabili al posto di quelli usa e getta. I pannolini lavabili sono anche composti di fibre naturali e rendono meno frequenti le irritazioni della pelle.

4. Con i bimbi utilizza i mezzi di trasporto e la bicicletta. Pedalare per andare al parco, al centro estivo e a scuola è molto divertente, oltre ad essere un modo salutare ed ecologico per spostarsi.

5. Fai indossare ai bimbi vestitini il più possibile ecologici: qui hai diverse possibilità. Prediligi tessili naturali come il cotone, il lino, la lana, evitando gli acrilici. Riutilizza gli abiti per bimbi che ti vengono passati da altre mamme; acquista abiti second hand. Molto spesso l’abbigliamento stagionale viene utilizzato per così poco tempo che quando non va più bene è ancora come nuovo: in commercio ci sono delle ottime occasioni che coniugano qualità e convenienza.

6. Questo discorso vale anche per altri oggetti come i giocattoli e le attrezzature per l’infanzia. Perché spendere cifre astronomiche per acquistare un trio o una culla, quando puoi trovare ragionevoli soluzioni usate, facendo del bene anche all’ambiente? Si tratta di oggetti indistruttibili e molto validi, il cui ciclo vitale è molto più lungo di quanto pensi.

famiglia ecologica

7. Educa i bimbi all'amore e al rispetto della natura, insegna loro a relazionarsi in modo ponderato e con sensibilità agli animali e ai loro habitat.

7. Scegli detergenti biologici per l’igiene personale e per la pulizia della casa, degli abiti e degli accessori del tuo bebè: acquista detersivi biodegradabili, di origine vegetale e non testati sugli animali.

8. Evita gli sprechi, limita lo shopping. Specialmente quando è in arrivo il primo figlio, il rischio è quello di fare un sacco di acquisti e ricevere fin troppi regali. Ma sei certa che ti serva davvero tutto? Meglio fare acquisti ragionati, un po’ per volta a seconda delle esigenze ed evitare, così, che alcune cose rimangano completamente inutilizzate.

La giornata dell'ambiente può essere un'occasione importante per rivedere il nostro stile di vita e renderlo più ecologico. Infondo bastano piccole attenzioni, da condividere con la famiglia e i bambini.

A rendere tutto ciò più semplice, poi, c'è Baby Bazar, che crede nel riutilizzo come un ottimo modo per limitare il consumo, la produzione e lo scarto di materiali e articoli in ottimo stato. Ti dà, quindi, la possibilità di vendere e acquistare l'usato ed è sempre al tuo fianco per fornirti validi suggerimenti. 

Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!


Baby Bazar. Copyright ©, 2000 - 2018 by Leotron - Verona - Italy - Partita Iva: IT02079170235