Pastiera napoletana - Dolci
Cerca:




baby bazar magazine

Pastiera napoletana

Sabato 19 Aprile 2014

Narra la leggenda che sette bellissime fanciulle del golfo di Napoli furono incaricate di consegnare i doni della natura alla sirena Partenope, per ringraziarla del suo canto melodioso: portarono la farina, la ricotta, le uova, il grano tenero, l'acqua di fiori d'arancio, le spezie e lo zucchero. La sirena depose le offerte ai piedi degli dei, che mescolarono tutti gli ingredienti, trasformandoli nella prima Pastiera. Ecco perché la pastiera è detta anche “il dolce degli dei”.

A Napoli ognuno ha la sua versione. C’è chi ci mette il riso invece del grano, chi ci aggiunge la cioccolata, che mette più canditi, chi meno. La ricetta che vi propongo è quella della tradizione di casa mia, fatta da mia nonna, che a sua volta l’ha ereditata dalla sua.

Gli ingredienti sono semplici, il procedimento invece è un po’ lungo. D’altronde lo slow food è l’elemento portante della tradizione culinaria napoletana; perciò armiamoci di tempo, mattarello, di una famiglia numerosa e di tanta voglia di chiacchierare.

Ingredienti

Procedimento

Cuocere il grano coperto di latte a fuoco basso con 1 cucchiaio di zucchero e 1 di sugna, fino a quando non si asciuga l’impasto (deve diventare una palla). Fare raffreddare. (Si potrebbe fare anche il giorno prima e si lascia in frigorifero).

Passare la ricotta, aggiungere lo zucchero e le uova 1 alla volta e poi gli albumi.

Aggiungere all’impasto il cedro tagliato a pezzi (al supermercato si trova già tagliato), il grano, la vanillina e l’acqua odorosa.

Stendere la pasta frolla dopo aver unto il ruoto, foderarlo e versare l’impasto.

Tagliare striscioline sottili di pasta frolla e disporle come da immagine.

Infornare per 1 ora e ½ a 160°.

Spolverare con lo zucchero a velo.

Difficoltà: bassa

Costo (molto indicativo): 10 €.

In pasticceria parte da 25-30 €.


Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!


Baby Bazar. Copyright ©, 2000 - 2019 by Leotron - Verona - Italy - Partita Iva: IT02079170235