Naso chiuso? Una crema sostenibile e sicura
Cerca:




baby bazar magazine

Naso chiuso? Una crema sostenibile e sicura
Annalisa AloisiEco style
Venerdì 27 Gennaio 2017

raffreddore bambiniChi è alle prese con raffreddore, influenza, nasi gocciolanti e notti insonni alzi la mano! Eccomi! Per quanto io abbia iniziato a dopare tutti in casa con echinacea e propoli fin da ottobre, per quanto sia attenta a umidità e temperatura in casa, per quanto faccia una spremuta al giorno a tutti, aumentando il pil del sud Italia, niente.

E allora hai voglia a cercare la soluzione perfetta. Tanto più che il piccolo porta un attivatore per i denti di notte, che se ha il naso chiuso non gli permette di respirare. Ma se non lo mette i denti non si raddrizzano più e lui ha il raffreddore fisso da ottobre ad aprile…

I consigli delle nonne: lavaggi, acqua e sale…

Partiamo dal presupposto che il raffreddore, in genere, dura una settimana se non lo curi. se invece lo curi dura...una settimana. L'unica cosa che puoi fare è cercare di alleviare i sintomi.

Allora io le ho provate tutte. Acqua di Sirmione, lavaggi con la fisiologica, aspirare acqua e sale (no ecco, quello lo faccio io che non riuscirei a farlo fare ai ragazzi) ma poco o niente funziona davvero. Tutti i giorni fai i lavaggi nasali, anche più volte al giorno. Eh, riuscirci. E beh, ricordarsi…

Allora ho cercato in rete, ma se digito naso chiuso bambini, le soluzioni sono sempre quelle. E io sono sempre alla ricerca di soluzioni fai da te, sostenibili, ecologiche, non farmaceutiche. In fondo sono o no un’eco-mamma? Allora ecco un’altra ricetta da strega, come dicono i miei ragazzi, per la congestione nasale che ho trovato su casaorganizzata.com

Sia chiaro: l'ho provata eh! E funziona davvero, su tutta la famiglia.

unguento naso chiuso bimbi

Unguento fai da te per il raffreddore e il naso chiuso dei bambini

Quando dici unguento da spalmare per respirare bene cosa ti viene in mente? Sì, dai ci siamo cresciuti tutti con quello. Ce lo siamo spalmato, abbiamo fatto i fumenti, lo avevamo perennemente sotto il naso. È profumo di infanzia. Ma poi è sopraggiunta l’era dell’inci e mi è passata la voglia di comprarlo.

Vaselina, componenti chimici, rischi da sovradosaggio… mmmh, meglio di no. Allora ecco gli ingredienti per un unguento alternativo, bio, sostenibile, sicuro.

La ricetta è semplicissima si ottiene una crema che si possono usare tutti, dopo i due anni.

Metti nel vasetto la cera e falla sciogliere a bagnomaria con l’olio di cocco e l’olio evo. Amalgamali bene. togli da fuoco e aggiungi gli oli essenziali mescolando bene. Lascia raffreddare e poi utilizzalo al bisogno. Vedrai che effetto!

Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo contenuto nelle cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!

Condividi



newsletter

Vuoi rimanere aggiornato e ricevere, ogni 15 giorni, la newsletter di Baby Bazar? E' gratis! Iscriviti subito!

 

blog bimbi

Ogni Baby Bazar ha un suo blog personale dove trovi eventi ed offerte. Vieni a scoprire le notizie dai blog.


Baby Bazar. Copyright ©, 2000 - 2017 by Leotron - Verona - Italy - Partita Iva: IT02079170235