Mal di primavera? Combattilo con i rimedi naturali
Cerca:




baby bazar magazine

Mal di primavera? Combattilo con i rimedi naturali
Annalisa AloisiMamma e donna
Lunedì 04 Aprile 2016

mal di primavera rimedi naturaliSiamo mamme, siamo supereroi, ma anche noi abbiamo la nostra kryptonite. Ed è la primavera! Lo sai che esiste un vero e proprio ‘mal di primavera’? No, non è un nuova patologia, ma una sindrome riconosciuta e studiata, che però possiamo combattere.

Quali sono i sintomi del mal di primavera?

Inutile negarlo, la natura si risveglia, c’è un’esplosione di vita tutto intorno a noi, usciamo più spesso, le giornate si allungano. Noi umani, così radicati nella nostra civiltà, ci siamo allontanati dai ritmi naturali e così il cambio di stagione ci si ritorce contro. Il risveglio del nostro corpo si trasforma da normale passaggio da un semi-letargo, che non ci siamo concessi, alla vita attiva, in una serie di malesseri più o meno passeggeri. Avete notato quanto sia più difficile abituarsi al cambio dell’ora in primavera piuttosto che in autunno?

rimedi naturali per disturbi primaverili

Ma possiamo fare qualcosa per affrontare la primavera serenamente e mantenere le energie al massimo? Perché le mamme non è che possono sempre concedersi qualche giorno di totale relax in ascolto di se stesse. Molto spesso siamo così immerse nell’ascolto delle necessità di tutti gli altri che dimentichiamo di sentire le nostre. La primavera ci richiama all’ordine: mamma, anche tu hai diritto al risveglio dolce della natura. Ecco qualche consiglio naturale per ritrovare le energie e la voglia di fare.

6 consigli per affrontare il cambio di stagione in primavera

Dieta, acqua e movimento.

Partiamo dalle basi, dalle sane abitudini. Fai una dieta equilibrata, ricca di fibre, vitamine e minerali; diminuisci i grassi e le proteine animali, i latticini e gli zuccheri semplici. Bevi almeno 2 litri di acqua al giorno (pari a 8 bicchieri). Fai almeno 30 minuti di esercizio fisico al giorno, all’aperto. Per abituarti al cambio dell’ora stai qualche minuto al sole la mattina presto, ti infonderà energia e la giornata avrà tutto un altro inizio.

Stai a contatto con la natura

Dove trovare il tempo per l’esercizio fisico? Fai tante passeggiate nella natura con i tuoi bambini. Lo sai che un’ora di passeggiata nel bosco diminuisce dell’800% i livelli di stress? Tu e i tuoi bambini sarete più felici e rilassati e scoprirete tante cose nuove ogni giorno, non fosse altro che guardare i bambini giocare liberi te li fa vedere sotto una luce del tutto nuova

mal di primavera consigli

Cambia la tua energia personale

Frequenta persone positive e stimolanti, le persone negative o che si lamentano sempre hanno effetti pesanti sul tuo umore e sulla tua energia personale; concediti qualche minuto al giorno di meditazione o resta semplicemente sola con te stessa; concediti un massaggio ayurvedico, shiatsu, un corso di respiro circolare, una pratica a tua scelta che ti permetta di alzare il tuo livello di energia e di rilassarti.

Aiutati con i fiori.

I fiori di Bach sono molto efficaci per abituare corpo, mente e spirito al cambiamento. Più adatti ai ritmi moderni e alle problematiche legate alla vita frenetica di ogni giorno sono invece i fiori australiani, ma è sempre bene rivolgersi ad un naturopata o ad un erborista per trovare il fiore o la combinazione di fiori più adatta al tuo stato d’animo. Io ad esempio non trovo alcun giovamento nei fiori di Bach, ma enormi evidenze, anche mediche, con i fiori australiani; per altre persone è l’esatto contrario. Le essenze floreali entrano in risonanza con la tua energia personale e nessun rimedio generico avrà lo stesso valore di un rimedio pensato per il singolo.

depurarsi in primavera

Depura il tuo organismo partendo dal fegato.

La primavera offre innumerevoli piante spontanee che hanno un grandissimo e potente effetto sul fegato e non è un caso. La natura non fa mai nulla a caso. Fumaria, carciofo, bardana, betulla, cardo mariano, aloe sono le armi principali per depurare e ripulire il tuo fegato con grandi effetti benefici su tutto l’organismo.

Le tisane non fanno per te? Puoi depurarti con l’argilla. L’argilla verde ventilata (attenzione: solo quella prodotta per uso interno) ha proprietà antibatteriche, assorbenti, cicatrizzanti e mineralizzanti, utili per il benessere sia dell’apparato digerente che del fegato. Sciogli un cucchiaino di argilla in un bicchiere di acqua (usa solo cucchiai di legno quando maneggi l’argilla perché ha un forte potere assorbente anche sui metalli e sulla plastica) e lascialo al buio tutta la notte. La mattina l’argilla si sarà depositata sul fondo, bevi l’acqua ogni mattina per almeno 40 giorni. Prima di iniziare il percorso, se stai prendendo medicinali, consulta il tuo medico. Il potere assorbente dell’argilla potrebbe non permetterti di assimilare i medicinali e crearti non pochi fastidi, esperienza personale!

Regolarizza i ritmi sonno-veglia

Lo so, da qualche settimana non dormi bene. Oppure dormi come un sasso, ma ti svegli più stanca di prima e dormiresti tutto il giorno. Regolarizza il ritmo del tuo sonno e assicurati un buon riposo con una buona tisana rilassante, vai a dormire sempre alla stessa ora e non cedere alla tentazione di fare un pisolino nel pomeriggio.

Se tutto questo non basta può esserti d’aiuto assumere la melatonina. La melatonina è un ormone prodotto da una ghiandola posta alla base del cervello, la ghiandola pineale o epifisi. La secrezione di melatonina segue un ritmo giornaliero: inizia verso sera, raggiunge il culmine durante la notte, scende al minimo la mattina e rimane molto bassa durante il giorno. In condizioni di oscurità, quando le cellule nervose della retina non vengono più colpite dalla luce, l'epifisi viene stimolata a produrre melatonina.

Quando per i più svariati motivi, tra cui il cambio di stagione, la produzione di melatonina non è più sufficiente puoi assumere un integratore. Chiedi al tuo medico o al tuo farmacista.

La natura ci fornisce quindi tutti gli strumenti per tornare al passo con lei, che siano piante spontanee o semplicemente godere della sua rinascita, non resta che approfittarne!


Annalisa Aloisi Annalisa Aloisi su Facebook

Annalisa Aloisi

Sono Annalisa Aloisi, ho 38 anni, un marito, 2 bambini di 11 e 8 anni e due gattoni. Sono appassionata di libri, montagna, medicina e guarigione naturale e sono Master Reiki.

Alla perenne ricerca della mia strada, in continua revisione di me stessa, sogno di poter un giorno lavorare con le mie passioni..

Ti è piaciuta questa pagina?

Condividila sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o premi "+1" per suggerire questo risultato alle tue cerchie di Google+. Diffondere i contenuti che trovi interessanti ci aiuta a crescere. Grazie!


Baby Bazar. Copyright ©, 2000 - 2017 by Leotron - Verona - Italy - Partita Iva: IT02079170235